Monale (AT) diventa la capitale della bagna cauda – 18 gen/2 feb


Cinque giornate dedicate a uno dei piatti più noti della tradizione piemontese: il 18, 19, 25 e 26 gennaio, e il 2 febbraio, le massaie di Monale sono pronte a far assaggiare la propria bagna cauda preparata con più di 15 verdure! Una vera delizia da gustare insieme ad altre portate tipiche della tradizione locale: salame crudo, salame cotto e lardo, minestrina in brodo di carne, bollito misto e pere cotte al vino, in tutto da accompagnare con un buon bicchiere di Barbera. Il borgo medievale di Monale, d’altronde, è celebre in tutta la regione non solo per il Castello Scarampi, ma anche per la ricetta della bagna cauda, una prelibata salsa viene preparata con olio extravergine d’oliva, aglio e acciughe che si gusta rigorosamente calda intingendovi le verdure di stagione, crude o cotte, come peperoni, cardi, foglie di cavolo, cipolle, patate e barbabietole. Nei giorni della festa, insomma, borgo si riempirà di profumi deliziosi, offrendo assaggi dei migliori sapori piemontesi e naturalmente degli ottimi vini del territorio.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il Castello Scarampi, la torre della Bastita e la Parrocchiale di Santa Caterina d’Egitto.

Nei dintorni

Villanova d’Asti, Villafranca d’Asti e Asti.

Come arrivare

Prendere l’autostrada A21, uscire a Villanova, superare Villanova d’Asti, continuare sulla SS 10, superare il comune di Villafranca d’Asti e proseguire per Monale.

Sto caricando la mappa ....

Data dell'evento
18-01-2020 - 02-02-2020

Luogo dell'evento
Centro storico di Monale

Torna alla pagina precedente

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato