Festa delle cape, sapori di mare a Lignano Sabbiadoro (UD), 7/15 marzo


Da queste parti le cape altro non sono che le vongole: ma alla festa in programma a Lignano Sabbiadoro per due fine settimana consecutivi, si potranno gustare altre delizie come le cappe lunghe (cannolicchi), sarde alla griglia, impannate o in saor, calamari, spaghetti ai frutti di mare e altre specialità locali. A inizio marzo, stagione ancora lontana dal turismo di massa estivo, la famosa località balneare in provincia di Udine si presenta ai visitatori nel suo lato più autentico e genuino, attraverso una manifestazione che punta a far conoscere i prodotti ittici dell’Alto Adriatico a residenti e turisti. Nata nel 1984 a Lignano Sabbiadoro su iniziativa di alcuni pescatori professionisti e portata avanti successivamente dalle associazioni locali della cittadina, la festa fonde la tradizione con la solidarietà: tutto il ricavato, infatti, viene devoluto in beneficenza; nelle passate edizioni sono stati aiutati l’AGMEN, La “Via di Natale”, Il Centro Trapianti di Organi, i Bambini in Emergenza ed alcune realtà private del territorio.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Sulla punta più ad est di Lignano Sabbiadoro, è situato un vecchio Faro rosso recentemente restaurato. Il faro si trova alla fine di una lunga passerella in legno, non è molto grande ma è stato dotato di pannelli solari. Dal faro il panorama si stende dall’interno della Laguna di Marano fino ad allargarsi sul Mare Adriatico. E’ molto frequentato da pescatori. Una delle costruzioni più antiche di Lignano Sabbiadoro è la Chiesetta di Santa Maria, risalente al XV secolo. Sita sulle rive del Tagliamento, la chiesetta è stata erosa dalle acque, e ricostruita fedelmente a Lignano Sabbiadoro. Molto interessanti sono gli affreschi che adornano la chiesetta, databili ad un periodo vicino al XV secolo. Una curiosità vuole che il fantasma di papa Gregorio XII aleggi tra le pareti di questa chiesetta. La leggenda è legata all’episodio secondo cui, inseguito dalle milizie di feudatari ribelli, il papa si rifugiò nella chiesetta di Santa Maria prima di imbarcarsi verso il mare aperto.

Nei dintorni

Bibione, Grado, Aquileia e Monfalcone.

Come arrivare

Imboccare l’autostrada A4 Venezia-Trieste oppure l’A23 Tarvisio-Venezia e uscire al casello di Latisana. Proseguire sulla statale 354 verso Lignano per circa 18 Km.

Sto caricando la mappa ....

Data dell'evento
07-03-2020 - 15-03-2020

Luogo dell'evento
Centro storico di Lignano Sabbiadoro

Torna alla pagina precedente

Related Posts

None found