Valderice - Fuoriporta

Valderice, la città fra cielo e terra

Vi abitano 11570 anime, e come spesso capita nei paesini tutti conoscono tutti. Siamo a Valderice in “quel” di Trapani, un luogo in cui di bellezza ve ne è tanta!

Parte integrante dell’Agro Ericino, Valderice regala ai cittadini e ai visitatori alcuni tra gli scorci paesaggistici più pittoreschi della provincia di Trapani, d’altro canto, i suoi paesaggi hanno da sempre animato la creatività di alcuni artisti locali, di spettabile fama, come il pittore Dovital.

Proprio in virtù della sua posizione geografica, Valderice ha guadagnato l’appellativo di “Città tra Cielo e Mare”. Difatti, da un lato, Valderice abita le pendici del Monte Erice, conosciuto ai più come uno straordinario borgo medioevale e come culla del figlio della Dea Venere, e dall’altro si affaccia sul mare, attraverso la borgata marittima di Bonagia, frazione comunale a forte vocazione pescatora che nella storia ha ospitato, nei locali della bellissima Tonnara, uno dei riti tipici del trapanese, ovvero la “Mattanza”.

A Valderice il fischio degli uccelli vibra forte al mattino e di tanto in tanto il gallo riscalda l’ugola per cantare, dando il benvenuto a un nuovo giorno. Qui, la modernità cammina a braccetto con la tradizione e non è insolito che il citofono suoni perché la vicina offra uova fresche. Valderice è un Comune a forte vocazione agricola, in cui tutto diventa “di casa”, la spremuta d’arancia, “u vinu bonu” e “l’ogghiu novo”.

I panorami mozzafiato e i piccoli scorci verdi all’interno del perimetro urbano, non sono insoliti. C’è il Parco Urbano di Misericordia, piccola frazione valdericina, il quale ospita un’importante manifestazione che si svolge durante il periodo di Natale, ovvero “La Bibbia nel Parco”, o come la Pineta Comunale, al cui interno, inoltre è sito l’unico teatro all’aperto dell’agro ericino, il Teatro Comunale intitolato all’”On. Nino Croce”, ricavato all’interno di un’antica cava di calcarinite.

A Valderice, “Paparedda” nel gergo comune, è possibile, inoltre, trovare dei luoghi che occorre assolutamente visitare se si vogliono apprezzare le meraviglie della Provincia di Trapani. Uno su tutti, il Molino Excelsior, meraviglioso esempio di archeologia industriale.

Sebbene, come spesso accade, Valderice abbia subito negli anni la migrazione dei propri figli più giovani, è rimasto un luogo costantemente dinamico e di questo ne sono testimonianza i vari eventi che vengono organizzati durante l’anno, uno su tutti il “Carnevale di Valderice”, che in sinergia con la cugina “Carnevalata di Paceco”, è in grado di richiamare nel capoluogo trapanese numerosi visitatori.

A Valderice si respira un’aria frizzante, complici la brezza marina e la sontuosa presente del Monte Erice.
Quest’ultimo ospita ogni anno un importante evento automobilistico, cui tutti in Provincia sono affezionati, ovvero quella che nel gergo comune chiamiamo l’”Acchianata di Mont’Erice” e che tutti conoscono semplicemente come “Cronoscalata Monte Erice”.

Potremmo continuare a scrivere e a raccontarvi ma abbiamo voluto solo darvi un assaggio in modo da garantirvi la sorpresa della scoperta di un luogo meraviglioso.

Scopri gli altri intinerari su www.fuoriporta.org

Collegati e seguici sui nostri social:
www.facebook.com/fuoriportaweb
www.instagram.com/fuoriportafortravel

Related Posts

None found