Palmanova, la “città fortezza” del Friuli-Venezia Giulia

Un passato glorioso e affascinante per quella che, oggi, rappresenta uno dei gioielli meglio conservati della provincia di Udine. E’ Palmanova, che dista solo 50 km dalle famose spiagge di Lignano Sabbiadoro. La sua posizione strategica ne ha caratterizzato da sempre la storia: interamente ricostruita dalla Repubblica di Venezia nel 1600 contro le Incursioni dei turchi, cadde sotto la dominazione austriaca, poi sotto i francesi con Napoleone. Ma ogni dominazione contribuì a rafforzarne le difese: per questo, oggi, rappresenta uno dei pochi esempi al mondo di fortezza a forma di stella, unica in Italia con le sue nove punte con tre cerchie di mura fortificate. La città ha al centro piazza Grande, esagonale e molto ampia. Sul giro dei bastioni della città si aprono le monumentali porte Cividale, Udine e Aquileia realizzate dallo Scamozzi. Palmanova è un luogo magico da visitare rigorosamente a piedi, lasciandosi guidare dalle sue strade e dalla bella piazza sulla quale si affaccia il Duomo, dalla candida facciata in pietra bianca d’Orsera e pietra grigia di Aurisina. Meritano una visita anche alcuni palazzi tipici veneziani che si aprono sulle larghe vie della città, la Loggia dedicata ai caduti ed il Palazzo dei Provveditori Generali.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/eventi/festa-delle-cape-lignano-sabbiadoro-ud-412-marzo/