Un’enorme padella attende i visitatori alla Sagra del pesce di Camogli (GE) – 12 maggio


E pensare che tutto nacque per caso nel lontano 1952, quando un gruppo di pescatori del luogo decise di donare ai residenti ed ai visitatori una frittura di pesce. Oggi, a tanti anni di distanza, la Sagra del Pesce che viene organizzata nella scenografia naturale unica di Piazza Colombo al porticciolo di Camogli, si è trasformata in una manifestazione nota in tutta Italia che ormai attira visitatori anche dall’estero. Simbolo della Sagra è l’enorme padella nella quale viene fritto il pesce da distribuire. La manifestazione è legata anche alla plurisecolare festività di San Fortunato, patrono dei pescatori: la sera della vigilia, dopo la celebrazione religiosa, con la processione dell’Arca di San Fortunato alla quale partecipa la Banda “Città di Camogli”, ha luogo sulla spiaggia l’incendio dei falò.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Oltre al caratteristico centro storico affacciato sul mare, Camogli conta numerosi edifici religiosi tra i tanti tesori storici ed artistici. Sull’ “Isola”, nei pressi del castello medievale, sorge la basilica intitolata a Santa Maria Assunta, mentre a monte dell’ottocentesca via della Repubblica si trova l’oratorio dei santi Prospero e Caterina risalente al XV secolo. In collina si incontrano la chiesa e il monastero di San Prospero, ancor oggi sede di una piccola comunità di frati benedettini-olivetani e il santuario di Nostra Signora del Boschetto, molto caro ai naviganti che invocavano la Vergine nelle tempeste e tra i pericoli del mare.

Nei dintorni

Camogli conta tre frazioni: Ruta, San Rocco e San Fruttuoso. Ruta è oggi il punto di partenza per i numerosi itinerari escursionistici del parco regionale di Portofino, San Rocco sorge su una parete rocciosa a picco sul mare mentre San Fruttuoso, raggiungibile soltanto a piedi o via mare, è un borgo racchiuso in una stretta vallata del promontorio di Portofino.

Come arrivare

Da Sud, attraverso Autosole A1, fino a Firenze, e poi attraverso la Firenze Mare A11 e la Livorno – Genova A12.  Dal Nord attraverso la A12 Genova – Livorno. Casello di uscita consigliato è Recco, da questo punto seguire le indicazioni per Camogli.

 

Mappa non disponibile

Data dell'evento
12-05-2019

Torna alla pagina precedente

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato