Sagra del sciusciello, Pellezzano (SA) celebra il suo antico pane – 10/16 agosto


Un impasto di farina, acqua e sale, spianato sottile e poggiato su pietre calde: questa è la ricetta dello “sciusciello”, l’antico pane di Pellezzano. Nei giorni di ferragosto il paese in provincia di Salerno celebra questa prelibatezza, cotta nel forno a legna e farcita con prodotti locali, da accompagnare rigorosamente con un buon bicchiere di vino rosso del posto. Oltre alle degustazioni, non manca un ricco programma di eventi con i balli popolari, lo spettacolo di sbandieratori e musici e le manifestazioni folcloristiche che illuminano le serate nel suggestivo borgo. Il curioso nome del sciusciello deriva dal termine dialettale “sciuscio” (soffio) perché durante la cottura l’impasto spianato nel forno, subisce un rapido rigonfiamento dovuto ai gas che si producono internamente fino a decomprimersi in una micro-esplosione che li lascia fuoriuscire: questo fenomeno produce un soffio, appunto “o’ sciùscio”.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il centro storico, Villa Pastore e Villa Wenner.

Nei dintorni

La Valle dell’Irno, Salerno, Vietri sul Mare e i paesi più caratteristici della Costiera Amalfitana.

Come arrivare

Raccordo Salerno-Avellino; uscita Baronissi; percorrere la frazione Capriglia e arrivare a Pellezzano.

Mappa non disponibile

Data dell'evento
10-08-2017 - 16-08-2017

Tutte le sagre in questa località 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Torna alla pagina precedente