Perugia (PG) festeggia il suo patrono con il torcolo di San Costanzo – 29 gennaio


Un dolce tipico della tradizione da gustare in un contesto unico, a pochi passi dallo splendido Palazzo dei Priori di Perugia: il 29 gennaio il capoluogo umbro festeggia San Costanzo, uno dei suoi tre patroni insieme a San Lorenzo e a Sant’Ercolano. A ricordo del suo martirio, ogni anno i perugini preparano e consumano il torcolo, un dolce tipico a forma di ciambella preparato con una pasta lievitata arricchita da canditi, uva passa, pinoli e anice. Un dolce delizioso e dal forte valore simbolico: la tradizione vuole infatti che il buco della ciambella rappresenti l’immagine del collo tagliato di San Costanzo, mentre è certo che i cinque tagli obliqui segnati sulla superficie dorata rappresentino le porte che danno accesso ai cinque rioni del centro storico di Perugia: Porta Sole, Porta San Pietro, Porta Susanna, Porta Eburnea e Porta Sant’Angelo. La distribuzione delle fette di torcolo rappresentano uno dei momenti più affascinanti della Mostra mercato di San Costanzo, un evento che anima la città con particolari manifestazioni liturgiche, degustazioni e   stand di oggettistica, artigianato e prodotti enogastronomici.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Piazza IV Novembre con la Fontana Maggiore, il Palazzo dei Priori, la Cattedrale di San Lorenzo, la Rocca Paolina, l’Oratorio di San Bernardino e il Pozzo Etrusco.

Nei dintorni

Foligno, Spello, Assisi e il Lago Trasimeno.

Come arrivare

Percorrere l’Autostrada A1 fino all’uscita di Orte e seguire le indicazioni stradali per Terni, Todi e Perugia lungo la superstrada E45.

Mappa non disponibile

Data dell'evento
29-01-2019

Torna alla pagina precedente

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato