La focara di Novoli (LE), mirabile spettacolo tra folclore e religiosità – 16 gennaio


Nel Salento li chiamano “i giorni del fuoco”: si tratta dei festeggiamenti nel paese di Novoli per il Patrono Sant’Antonio Abate. Tre giorni all’insegna della religione e del folclore che culminano con l’accensione – il 16 gennaio – della focara, grande falò che ha una base di 20 metri di diametro e un’altezza di 25. Si tratta di uno degli eventi invernali di maggiore richiamo in Puglia, grazie anche alla sua straordinaria cornice di musica, arte, spettacolo ed enogastronomia. La costruzione della focara inizia subito dopo la potatura delle vigne e richiede ingegno e abilità per accatastare le oltre 80.000 fascine di tralci di vite: negli ultimi anni, la scenografia dell’enorme falò viene di anno in anno personalizzata grazie all’intervento di un artista di fama mondiale. A ogni edizione, la manifestazione e i suoi spettacolari giochi pirotecnici richiamano a Novoli decine di migliaia di pellegrini e visitatori, che non perdono l’occasione per scoprire il ricco patrimonio artistico e culturale del Nord Salento.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il centro storico e in particolare il castello a pianta quadrilatera risalente al Cinquecento, ma sottoposto a vari rifacimenti e modifiche. Interessanti anche la seicentesca Chiesa Parrocchiale dedicata a Sant’Andrea, dalle reminiscenze in stile barocco, e la Chiesa di Santa Maria del Pane.

Nei dintorni

Lecce, la “Firenze del Sud”, Copertino e Leverano.

Come arrivare

Autostrada A14 (Bologna-Bari), uscire dal casello Bari Nord, proseguire per la Superstrada Bari-Lecce e arrivati a Lecce seguire le indicazioni per Novoli.

 

Mappa non disponibile

Data dell'evento
16-01-2019

Torna alla pagina precedente