La Festa di San Leone va in scena a Saracena (CS) tra sacro e profano – 19/20 feb


Un mix tra sacro e profano che si rinnova da secoli fra tradizione popolare, musica ed enogastronomia: questo e molto altro è la Festa di San Leone, che ogni anno anima il 19 febbraio l’antico paese di Saracena, immerso nel Parco Nazionale del Pollino. Tutti gli abitanti del centro in provincia di Cosenza si riversano in piazza per partecipare alla suggestiva fiaccolata che parte dalla Chiesa di San Leone, patrono del paese, dopo la funzione religiosa e la distribuzione del pane benedetto, e si snoda attraverso il centro storico. Ognuno porta una torcia, realizzata utilizzando la “varvasca”, una pianta locale che viene intrisa di olio, mentre gruppi di giovani cantano al suono degli antichi strumenti della tradizione, organetti e chitarre. In ogni rione vengono invece accesi i falò che arderanno fino al mattino seguente, fra danze e canti intorno a tavole imbandite con piatti tipici della tradizione, dai dolci ai salumi, fino ad altre specialità e al celeberrimo Moscato Passito di Saracena.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il centro storico e in particolare le chiese di San Leone e di Santa Maria del Gamio, la Pinacoteca Comunale, il Convento dei Cappuccini e il Museo di Arte Sacra.

Nei dintorni

Morano Calabro, Altomonte, Castrovillari e Frascineto.

Come arrivare

Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, uscita Castrovillari.

Mappa non disponibile

Data dell'evento
19-02-2018 - 20-02-2018

Tutte le sagre in questa località 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Torna alla pagina precedente