Festa dei bisi, così Baone (PD) riscopre le sue tradizioni agricole – 25/30 maggio


Il legame tra i “bisi”, come vengono chiamati da queste parti i piselli, e il paese di Baone, ha radici ben profonde. Immerso nelle colline tra Este e Monselice, il paese era diventato punto di riferimento per i commercianti dell’intera provincia di Padova, dove tutte le sere di aprile e i primi di maggio convergevano i contadini produttori con carri e buoi per poter vendere i bisi appena raccolti dai soleggiati pendii collinari di Baone e Arquà Petrarca. Da qualche anno, l’impegno della Pro Loco e di un gruppo di agricoltori locali ha permesso di selezionare la semente giusta, ovvero quella che più si avvicina ai “bisi di Baone” della memoria. E così dal 25 al 30 maggio sarà possibile assaggiare i piselli della zona in tantissime ricette, molte delle quali sono proprie della tradizione e sono state riscoperte solo recentemente, e curiosare nella piazza di Baone, vero cuore pulsante della manifestazione, fra i banchi del mercato dei piselli e degli altri prodotti tipici del territorio.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il piccolo comune di Baone ospita la Parrocchiale di San Lorenzo, di origini molto remote, successivamente restaurata.

Nei dintorni

Este, Monselice e Montagnana, oltre alla zona termale di Abano, Battaglia e Montegrotto.

Come arrivare

A13 (Bologna-Padova), uscire a Monselice e seguire la statale 10 Padania Inferiore.

 

Mappa non disponibile

Data dell'evento
25-05-2018 - 30-05-2018

Torna alla pagina precedente