Delizie gastronomiche e antichi mestieri protagonisti a Mele a Mel (BL) – 6/8 ottobre


Artigianato, natura e tradizioni del territorio del Bellunese. Sono queste eccellenze a dar vita a Mele a Mel, la mostra mercato che, in un percorso attraverso i cortili ed i palazzi del centro storico del suggestivo borgo, offre ai visitatori tantissime attrattive. A partire dai più di 100 espositori (accuratamente selezionati dall’organizzazione) che puntualmente partecipano, senza dimenticare l’intrattenimento proposto nei vari cortili dai gruppi frazionali, che rievocano giochi di una volta o gli antichi mestieri. La manifestazione promuove i prodotti tipici locali, primo fra tutti la mela, evidenziando tecniche produttive e di trasformazione, valorizzando il lavoro dei piccoli produttori agricoli che danno vita ad un mercato di prodotti genuini. Negli splendidi cortili si rivive poi passato fatto di tradizione e sapore, le rievocazioni storiche sugli usi e costumi passati ci riportano indietro nel tempo di parecchi anni, proponendo i mestieri di un tempo, come lo scalpellino o l’impagliatore e le tradizioni agricole, passando per i sapori che sanno di ricordo e di buono. Fiore all’occhiello della manifestazione resta la cucina i cui piatti, realizzati con prodotti sani e genuini, sono legati alle ricette della tradizione zumellese.

Informazioni: sms a 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Piazza Luciani coi meravigliosi palazzi che un tempo furono sede della nobiltà locale. I più importanti edifici sono il seicentesco palazzo dell’antica locanda al Cappello, il Municipio del XVI secolo, palazzo Del Zotto, palazzo delle Contesse (noto per i bei camini), casa Barbuio Francescon, il cui nucleo centrale risale al Trecento, palazzo Fulcis Guarnieri e palazzo Fulcis Zadra (collegati tra loro da un portale architravato). Sulla piazza si protende imponente la settecentesca chiesa arcipretale e a poca distanza l’antica chiesa dell’Addolorata. Il Palazzo delle Contesse racchiude poi il Museo Civico Archeologico con reperti della Necropoli Paleoveneta poco discosta dal centro.

Nei dintorni

 Feltre, Belluno e Vittorio Veneto.

Come arrivare

Dall’autostrada A27 Mestre, Uscita per Belluno: proseguire prima lungo la Strada Statale n.51 fino a Ponte nelle Alpi, poi seguire la Strada Provinciale n.1 Sinistra Piave in direzione Feltre per 20 Km. circa.

 

 

 

 

 

 

Mappa non disponibile

Data dell'evento
06-10-2017 - 08-10-2017

Torna alla pagina precedente

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato