Dal 5 al 7 ottobre Cesena (FC) diventa la capitale del cibo di strada


Più di 20 postazioni con grande attenzione alle specialità provenienti da ogni parte del mondo, senza dimenticare le regioni del Centro-Sud, dall’Abruzzo alle Marche, dalla Toscana all’Umbria, dalla Sicilia alla Puglia, dalla Campania alla Liguria, senza trascurare, naturalmente, l’Emilia-Romagna: con il Festival Internazionale del Cibo di Strada, per tre giorni Cesena diventa la capitale delle pietanze più “modaiole” del momento. Nella centralissima Piazza del Popolo i visitatori potranno assaggiare le più disparate ricette in un irresistibile mix di sapori, profumi e colori provenienti anche da oltre Oceano. Gli onori di casa la farà, ovviamente, la piadina romagnola, che per l’occasione sarà protagonista di una sorta di gustoso gemellaggio con altre perle dello street food italiano: dagli arrosticini abruzzesi alla porchetta con le mandorle, dalle olive all’ascolana, alla trippa e al lampredotto toscani. Il ricco programma prevede appuntamenti e degustazioni gastronomiche, convegni a tema, spettacoli musicali, mostre d’arte e teatro di strada. Servito nei caratteristici chioschi o offerto da venditori ambulanti, il cibo di strada rappresenta la più antica e autentica forma di ristorazione, legata a doppio filo alle tradizioni agro-alimentari del territorio di riferimento: una sorta di incontro e fusione tra culture diverse, insomma, che come per magia rivivrà a Cesena a cavallo tra settembre e ottobre

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Innanzitutto la Biblioteca Malatestiana, uno degli esempi più significativi di biblioteca quattrocentesca italiana. Cesena deve alla signoria dei Malatesta anche la sua Rocca, una delle più imponenti della Romagna che tutta si può vedere dai suoi spalti, con la “corte” e due torrioni centrali. Una visita a Cesena non può prescindere da una passeggiata lungo le vie del centro, da Piazza del Popolo a Palazzo del Ridotto, dominato dalla statua bronzea di Pio VI, dalla Cattedrale di S. Giovanni Battista, con la Cappella della Madonna del Popolo e il museo di arte Sacra

Nei dintorni

 Longiano, Bertinoro, Sarsina, Roncofreddo e Monteleone.

Come arrivare

Per chi viene da nord, prendere l’autostrada A14 ed uscire al casello di Cesena, proseguire quindi sulla Via Cervese SS 71bis fino al centro città; oppure uscire al casello Cesena Nord e proseguire per la direzione centro. Per chi proviene da Roma, prendere la SS 45, detta E45, fino a Cesena.

 

Mappa non disponibile

Data dell'evento
05-10-2018 - 07-10-2018

Torna alla pagina precedente