Calabria – Pentedattilo (Reggio Calabria), il paese con le cinque dita protese verso il cielo


Da questa altura è possibile scorgere l’Etna e il territorio siciliano che circonda il vulcano. Frazione di Melito di Porto Salvo, Pentedattilo – borgo abbandonato da anni ma sul quale si è concentrato ultimamente un prezioso lavoro di recupero – si staglia su un panorama mozzafiato che domina la punta estrema della Calabria. Il nome deriva proprio dalla particolare forma dell’altura che lo sovrasta, che assomiglia a una gigantesca mano con le cinque dita protese verso il cielo. E’ noto anche come “il paese che cammina” per i frequenti terremoti che insistono su questa porzione di territorio: furono proprio i movimenti tellurici, all’inizio del secolo scorso, a costringere la popolazione ad abbandonare il paese, dove oggi regnano la pace e la tranquillità.

Mappa non disponibile

Data dell'evento
14-02-2019

Torna alla pagina precedente