Arezzo (AR) torna indietro nel tempo con la Giostra del Saracino – 1 settembre


Sarà un momento molto suggestivo quello in programma nel capoluogo toscano, dove la rievocazione storica in costume medievale della Giostra del Saracino è una tradizione che affonda le sue radici nel XII Secolo. Si tratta di un’antica competizione cavalleresca che consiste nel colpire un bersaglio, posto sullo scudo del Buratto (un automa girevole che impersona il “Re delle Indie”), con un colpo di lancia al termine di una veloce carriera a cavallo. Il tutto senza farsi colpire dal mazzafrusto, imbracciato dal Buratto stesso, il quale viene azionato da un meccanismo a molla. Si corre nella splendida cornice di piazza Grande e vi partecipano i quattro quartieri in cui è suddivisa la città: Porta Crucifea (conosciuto anche come Colcitrone), Porta del Foro (San Lorentino), Porta Sant’Andrea e Porta Santo Spirito.

Informazioni: 3408505381 – info@fuoriporta.org

Cosa vedere

Il Museo Archeologico, il Museo Statale di Arte Moderna e Contemporanea e il Museo Diocesano. Tra gli edifici di culto, la Cattedrale dei SS. Donato e Pietro (Duomo), la Basilica di San Francesco (che conserva pregevoli affreschi di Piero della Francesca, la Chiesa di San Domenico e S. Maria della Pieve. E ancora il Palazzo Pretorio e le antiche porte di accesso alla città.

Nei dintorni

Cortona, Sansepolcro, Anghiari e Castiglion Fiorentino.

Come arrivare

Autostrada A1, uscita Arezzo.

 

Sto caricando la mappa ....

Data dell'evento
01-09-2019

Luogo dell'evento
Centro storico di Arezzo

Torna alla pagina precedente

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato