Itinerari

Pietra Ligure, un Natale di luci da vivere

Il mare con le sue innumerevoli sfumature, i caruggi e le piazze del centro storico dove si respira l’aria della Liguria più autentica, il fascino dell’entroterra con suoi sentieri mozzafiato, l’enogastronomia che stupisce il palato, la cultura e le tradizioni secolari che si tramandano di padre in figlio; il nostro territorio, con le sue peculiarità ed i suoi prodotti unici, è sempre capace di meravigliare il turista e di offrire al viaggiatore momenti di autentico piacere.

Il cuore della nostra città si sveglia al suono delle campane che si confonde con le grida dei gabbiani. Aprono le piccole botteghe e nei ristoranti si comincia a cucinare. Nei caruggi si spande un profumo di focaccia appena sfornata, di farinata calda da portare a casa, di agrumi e verdure appena raccolte.
Ogni angolo nel nostro centro storico ha una storia da raccontare. A volte è una storia vera, che ci ricorda quanto siano importanti le nostre tradizioni. A volte è un miracolo, una leggenda, che rende questa città orgogliosa.

Venite a scoprire le nostre chiese, le nostre piccole edicole votive incastonate in muri antichi, le nostre botteghe dove potrete scegliere e portare a casa un pezzetto della nostra storia e della nostra bellezza.
Pietra si veste di atmosfere magiche e di luoghi a portata di desiderio dove vivere un’esperienza che riuscirà ogni volta ad emozionare e sorprendere. Pietra è per sempre, Pietra is forever!

Pietra Ligure partecipa al contest “Natale di luci – Luci della Liguria”, presenta diverse novità, a partire dai tre grandi “alberi” a led, come da tradizione posizionati in piazza San Nicolò, davanti al Santuario di Nostra Signora del Soccorso e nella piazza antistante la chiesa di San Bernardo Abate di Ranzi, installazioni luminose di grande impatto scenografico grazie anche all’effetto “evanescenza”. Tutte le luminarie sono costituite da luci a led che garantiscono un sostanzioso risparmio energetico. Sono considerevoli, inoltre, sia l’ampliamento delle zone illuminate rispetto agli anni precedenti che interessa, ad esempio, le palme e gli attraversamenti pedonali di tutta l’Aurelia, da ponente a levante, la fontana di via Messina, la rotatoria di Santa Corona, l’estensione fino a via Come in viale della Repubblica, che l’aumento dei dispositivi nelle zone già illuminate nelle edizioni passate.

Scopri gli altri intinerari su www.fuoriporta.org

Collegati e seguici sui nostri social:
www.facebook.com/fuoriportaweb
www.instagram.com/fuoriportafortravel