In bus alla scoperta dei borghi più belli d’Italia con Fuoriporta

Domenica 17 novembre avrà inizio la nuova edizione de“Il giorno di Bacco” un percorso enogastronomico che celebra la vendemmia palombarese nel Palazzo Savelli. Se approfitterai del nostro bus, avrai in omaggio un buono da 10 euro per una tanica d’olio da 5 litri che pagherai solo 40 euro dal produttore Oleum Sabinae.

È un appuntamento oramai presente in tutte le agende degli enoappassionati della produzione vinicola laziale. Si tratta di una no stop, dove dalle 10 al tardo pomeriggio con ingresso libero, il vino declinato con la musica, con la cultura e con i piatti cucinati ad hoc dallo staff dell’evento sarà l’unico protagonista. Di portata in portata, presso la “Locanda di Bacco” allestita nella Foresteria del Castello, si potrà invece pranzare gustando prodotti tipici della Sabina esaltati dall’oro verde laziale, l’olio extravergine di oliva: a partire dalla pietanza palombarese per eccellenza, le speciali pizze fritte condite con sale o zucchero o ricoperte di nutella. Il food sarà protagonista anche nelle vecchie carceri, che si trasformeranno nel suggestivo teatro delle degustazioni guidate dei migliori prodotti tipici locali. Nella maestosa Sala Ottaviani si potranno gustare i migliori vini del Lazio e del Centro Italia.

Scegli l’itinerario migliore per te, la partenza è al mattino e ritorno in serata. Costo del biglietto 15 euro andata e ritorno. Per maggiori informazioni scrivici a info@fuoriporta.org

Quattro buoni motivi per salire su BusForFun insieme a Fuoriporta

1 – ti portiamo a scoprire Palombara Sabina, un borgo medievale dalle tradizioni autentiche dove potrai assaggiare piatti unici, potrai immergerti in paesaggi meravigliosi fare trekking e passeggiate in luoghi incontaminati della provincia romana.

2 – Fuoriporta ti regala un buono da 10 euro, per ogni biglietto acquistato, per comprare una tanica di olio extravergine della Sabina da 5 litri presso Oleum Sabinae. Sarà il produttore stesso a consegnartelo a Palombara Sabina.

3 – nei numerosi punti di degustazione sarà possibile acquistare direttamente dal produttore. Quello del 2019 sarà un Giorno di Bacco attento non solo alla diffusione della cultura enologica laziale, ma porrà l’accento anche sull’aspetto “ambientale” di cui la “filiera corta” rappresenta un elemento importante. Si potranno trovare i prodotti agricoli e tipici del territorio portati dal contadino locale.

4 – potrai partecipare alle Visite guidate al Castello Savelli, portare a casa un oggetto artigianale del mercatino nel quale saranno mostrate le tecniche di lavorazione tradizionale di vetro, cuoio, legno, saponi e cere

Clicca e prenota qui! www.busforfun.com/articolo/il-giorno-di-bacco

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato