Un classico della cucina senese: i pici cacio e pepe

Chi ha detto che la cacio e pepe sia un’esclusiva della cucina romana? A Siena, da tempo immemorabile, la pasta tipica per eccellenza del territorio viene servita anche con questo condimento. Un sapiente mix di pecorino, parmigiano e pepe che riesce ad esaltare al meglio il gusto dei pici.

INGREDIENTI

 600 gr. pici, 8 cucchiai pecorino tagliato a scaglie, 3 cucchiai parmigiano grattugiato, q.b. latte, Una noce burro, q.b. sale e pepe.

PREPARAZIONE

Preparare un fondo di scaglie di pecorino in una padella piuttosto grande, scaldarlo con una noce di burro, un po’ di pepe, aggiungendo un po’ di latte nella quantità necessaria per amalgamare il pecorino. Fare cuocere i pici in abbondante acqua salata, terminata la cottura scolarli e saltarli nella padella con un po’ dell’acqua di cottura. Aggiungere un pizzico di pepe, spolverare con il parmigiano grattugiato, aggiungere qualche scaglia di pecorino e servire in tavola ben caldi.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/ricetta/da-leonardo-da-vinci-a-oggi-ecco-la-carabaccia-toscana/

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato