Romagna, lo squacquerone diventa un’irresistibile cheesecake

Formaggio cremoso, prodotto nell’ambiente contadino romagnolo, lo squacquerone è uno dei prodotti più noti di questa sorta di “regione nella regione”. Dà il meglio di se nella piadina, ovviamente, ma non solo; ecco una particolare variante per chiudere il pasto in dolcezza!

INGREDIENTI

Per la base: 50 gr di streghette emiliane, 30 gr di burro, 4 foglie di basilico

Per la farcitura: 200 gr di squacquerone di Romagna DOP, 80 gr di panna di fresca, 1 foglio di colla di pesce (2 gr), sale e pepe q.b.

Per la guarnizione: 3/4 fichi caramellati

PREPARAZIONE

Mettete la colla di pesce a bagno in una terrina con acqua fredda per 10 minuti. Per la base fate sciogliere il burro in un pentolino. Tritate finemente nel mixer le streghette e il basilico. Ponete il trito in una terrina, versatevi il burro fuso e amalgamate il tutto.
Ponete su un piatto un foglio di carta forno e poggiatevi in mezzo un coppapasta dai bordi di 12 cm di altezza. Versate il composto all’interno del coppapasta per creare la base, premendo con il fondo di un cucchiaio per far aderire bene. Ponete in frigorifero per 10 minuti. Per la farcitura versate lo squacquerone in una terrina e sbattetelo con una frusta a mano affinché diventi spumoso. Salate e pepate. Scaldate la panna in un pentolino e aggiungete la colla di pesce ben strizzata, facendo sciogliere insieme. Aggiungete il composto allo squacquerone. Versate la farcia ottenuta sulla base raffreddata e riponete in frigo per qualche ora. Una volta rassodata in frigorifero, togliete la cheesecake dal coppapasta, eliminando la carta forno dal fondo. Prima di servire aggiungete qualche fico caramellato per guarnire.

Vi potrebbe interessare anche: