Il pollo in potacchio, ricetta tipica anconetana

Aglio, rosmarino e salsa di pomodoro a volontà. Oltre, ovviamente, a una lunga e lenta cottura in padella che lo rende – di fatto – una sorta di brasato. E’ il pollo in potacchio all’anconetana, che richiede un’accurata cottura fino a rendere la carne estremamente morbida e la salsa di pomodoro addensata al punto giusto da consentire una deliziosa scarpetta.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 pollo, 3 spicchi di aglio, 3 rametti di rosmarino, olio extravergine di oliva, salsa di pomodoro, brodo di pollo (o vegetale), sale e pepe qb.

PREPARAZIONE

Tagliare il pollo in pezzi. Versare 4-5 cucchiai di olio e.v.o. in un tegame di acciaio e far rosolare a fiamma alta. Unire gli spicchi di aglio e i rametti di rosmarino e lasciar andare per qualche minuto. Versare la salsa di pomodoro fino a coprire la carne e portare a bollore, salando e pepando. Portare a cottura unendo, se necessario, del brodo fino a quando il pomodoro risulta completamente addensato.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/eventi/serra-de-conti-festa-la-cicerchia-la-regina-dei-legumi-poveri-2426-novembre/

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato