Pasticcio con crespelle e bisi di Baone

Coltivati con maestria dai contadini che hanno saputo sfruttare le peculiarità delle zone collinari che circondano Baone, i “bisi” del paese in provincia di Padova si stanno nuovamente diffondendo nelle campagne venete e, ovviamente, anche in tavola. Per le sue caratteristiche, la varietà nana è quella che maggiormente si adatta a questi terreni: il risultato è un prodotto eccellente dal punto di vista della bontà e della genuinità, oltre che della dolcezza e della tenerezza.

INGREDIENTI

 300 g piselli sgranati, 100 g prosciutto cotto, 1 cipolla, 1 carota, 2 zucchine, 600 g besciamella, 1/2 bicchiere di vino bianco secco, 50 g grana, rosmarino, 1 foglia di alloro, olio e sale q.b.

Per 12 crespelle: 250 g latte, 120 g farina, 2 uova, 30 g burro, sale q.b.

PREPARAZIONE

Unire il latte, la farina e il sale. Mescolare bene il tutto, aggiungere le uova intere e continuare a mescolare. Mettere in frigo per 30 minuti. Ungere una piccola padella da crepes con un po’ di burro e scaldare bene. Versare a mestolini il preparato. Cuocere 10 secondi circa per lato ogni singola crespella. Soffriggere la cipolla con un po’ d’olio, aggiungere i piselli e le erbe aromatiche, tagliare le carote e le zucchine a dadini, bagnare con il vino bianco ed evaporare. Brasare le verdure con un po’ di acqua e sale per 20 minuti. Preparare il pasticcio alternando: crespelle, piselli, prosciutto cotto, besciamella e grana. Terminare l’ultimo strato con besciamella e grana.
Infornare per 20 minuti alla temperatura di 180°. Servire caldo.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/ricetta/tortine-aromatiche-ai-bisi-di-baone/

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato