Marmellata con le albicocche di Galatone

Dolci, piccole e di rara morbidezza. Sono le albicocche di Galatone, vanto del paese salentino e presidio Slow Food. La leggenda narra che siano state portate su queste coste dai Templari di ritorno dall’Oriente. Di certo tratta di una varietà precoce del frutto, il cui colore sfuma dal giallo chiaro al rosa tenue: il suo profumo intenso si coniuga con un sapore molto dolce.

INGREDIENTI

1 kg di albicocche di Galatone, succo di 1 limone, 300 gr di zucchero

PREPARAZIONE

Lavare con cura le albicocche e asciugarle con un panno di cotone. Tagliarle a metà ed eliminare il nocciolo. Porle in una ciotola, versare sopra i 300 gr di zucchero e il succo di un limone, facendo attenzione a non far cadere i semi. Mescolare bene e lasciare riposare per 24h. In una pentola versare le albicocche macerate e metterle sul fuoco molto basso. Fare cuocere per 50 minuti, mescolando ogni 15 minuti con un cucchiaio di legno. Prima di versarle nei barattoli lasciarla riposare per almeno un’ora.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/itinerari/il-cammino-materano-dalla-puglia-alla-citta-dei-sassi/

 

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato