Le focaccette al formaggio liguri

Se vi capita di visitare della riviera genovese di Levante – e in in particolare Sori, Recco, Uscio e Camogli – è d’obbligo un assaggio delle focaccette al formaggio. Note nel dialetto ligure come “fugasette”, possono essere gustate come piatto unico oppure possono essere servite come antipasto e si accompagnano alla perfezione con un bicchiere di vino bianco, magari un Vermentino.

INGREDIENTI

1 kg di farina 00 rinforzata o manitoba, 1 kg di crescenza o di stracchino, 2 dl di acqua fredda, olio di oliva e sale qb.
PREPARAZIONE
Preparare un impasto con la farina, l’acqua, un po’ di olio e il sale: lavorarla per circa 10 minuti in modo da ottenere una pasta elastica e soda e lasciarla poi riposare per una mezz’ora. Tirare la pasta, che deve risultare piuttosto sottile, tagliare con la rotella dei cerchi e riempirli con la crescenza o con lo stracchino. Chiudere il cerchio a metà e sigillare bene i bordi in modo che l’impasto non esca in fase di cottura. Friggere in olio caldo fino a che le focaccette si gonfiano; poi toglierle dal fuoco, asciugarle nella carta assorbente e servirle ancora calde.

Vi potrebbe interessare anche:

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato