Il carnevale in tavola con i ravioli dolci di castagne

In provincia di Ascoli Piceno, ogni famiglia li prepara con congruo anticipo per consumarli durante tutto il periodo di Carnevale. In questo tratto delle Marche, quella dei ravioli di castagne è una ricetta che si tramanda di generazione in generazione, e ogni nonna nasconde dei piccoli trucchi per renderla ancora più gustosa!

INGREDIENTI

Per la sfoglia:

500 g di farina, 3 uova, un pizzico di sale, 100 ml di olio di semi di mais, 100 ml di vino bianco fermo, 50 ml di latte.

Per il ripieno:

Castagne lessate e ridotte in poltiglia con un passaverdura, 150 g di cacao amaro in polvere, 150 g di zucchero semolato, la scorza grattugiata di un limone non trattato, 2 uova, 200 g di gocce di cioccolato fondente, 1 bicchierino di Alchermes (liquore dolce dal colore rosa /rosso), 2 bicchierini di rum, 1 tazzina di caffè, olio per friggere, zucchero a velo per la decorazione.

PREPARAZIONE

Preparare il ripieno. Versare in una ciotola capiente le castagne lessate e passate nel trita verdure e ridotte in poltiglia, unire man mano tutti gli ingredienti e mescolare bene con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Preparare la sfoglia. Versare la farina a fontana su una spianatoia, al centro mettere le uova, un pizzico di sale e cominciare a lavorare l’impasto unendo man mano gli altri ingredienti. Con l’aiuto di una sfogliatrice stendere la pasta in una sfoglia abbastanza sottile. Aiutandosi con un cucchiaino adagiare il composto di castagne sulla sfoglia formando delle palline ben distanziate tra loro, chiudere la sfoglia e formare i ravioli, chiudendo benissimo i bordi e ritagliandoli con una rotella dentata. Una volta pronti i ravioli, scaldare l’olio in un tegame e friggerli, scolarli e lasciarli asciugare su della carta assorbente per fritture. Una volta raffreddati cospargerli con dello zucchero a velo.

 

https://www.fuoriporta.org/ricetta/le-chiacchiere-regine-incontrastate-del-carnevale/

 

 

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato