I mandorlini del ponte, delizia tipica di Ferrara

Nel dialetto della città estense sono noti come “mandurlin dal pont”. La leggenda narra che i mandorlini del ponte, un biscotto che a Ferrara non manca mai sulle tavole nei momenti più importanti, siano nati dall’inventiva di un pasticcere, alla ricerca del modo migliore per sfruttare gli avanzi dell’albume d’uovo.

INGREDIENTI

250g di mandorle, 250g di zucchero semolato, 100g di farina tipo 00, 3 albumi, burro e farina q.b. per la placca da forno.

PREPARAZIONE

Scottare le mandorle in acqua bollente, pelarle, disporle su di una placca e farle tostare in forno per 10’ a 180°, appena pronte tagliarle a pezzetti. Montare a neve gli albumi, aggiungere lo zucchero mescolando molto delicatamente e mettere il recipiente a bagnomaria; tenerlo sulla fiamma moderata finché lo zucchero sia sciolto e l’albume rappreso (circa 20’). Unire le mandorle, togliere il recipiente dal bagnomaria ed aggiungere la farina, mescolando accuratamente per ottenere un composto compatto. Disporre il composto a cucchiaiate su di una placca lievemente imburrata e infarinata. Cuocere a 180° per 20 minuti. Mi raccomando devono essere ben dorati!!

Vi potrebbe interessare anche:

 https://www.fuoriporta.org/ricetta/il-risotto-allanguilla-di-comacchio/

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato