I frittelloni, l’omelette tipica di Civita Castellana

E’ il cannellone, o se preferite l’omelette, tipica di Civita Castellana, splendido centro della Tuscia Viterbese. Questa piccola delizia è realizzata con uova lavorate fino a creare delle sfogliatine sottilissime, che vengono poi condite con abbondante pecorino romano (e volendo con una spolverata di pepe). Questa specialità non manca mai a Civita Castellana nelle occasioni che contano, e gli abitanti del posto consigliano di accompagnarli con un buon bicchiere di vino rosso o bibite dolci.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

3 uova, 3 cucchiai di olio, 3 bicchieri di acqua, 6 cucchiai di farina, un pizzico di sale, pecorino romano grattugiato, un pezzetto di lardo di maiale.

PREPARAZIONE

Sbattere le uova in una terrina, aggiungere il sale, l’olio e l’acqua; aggiungere gradualmente la farina sino ad ottenere un impasto liquido e cremoso. Lasciare riposare il composto per almeno 30 minuti. Procurarsi una padella antiaderente di circa 20 cm di diametro. Porre la padella sul fuoco ed ungerla con il lardo precedentemente infilzato con una forchetta. A padella ben calda versare   con un mestolo l’impasto sino a formare un sottile strato, a questo punto attendere qualche secondo e girare il frittellone ottenuto per terminare la cottura. Ripetere l’operazione sino a terminare l’impasto. Prendere un frittellone alla volta, Cospargerlo con un abbondante strato di   pecorino e arrotolarlo delicatamente. Procedere sino al termine di tutti i frittelloni che andranno posizionati uno accanto all’altro a file sovrapposte.

 Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/eventi/civita-castellana-vt-le-delizie-italiane-protagoniste-alla-fiera-nazionale-delle-sagre-dellagricoltura-68-ott/

 

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato