Fracchiata abruzzese con cicerchia di Serra de Conti

Ingredienti per 8 persone
500 g di farina di legumi (70% di cicerchia, 15% di ceci, 10% di fave e 5% di piselli)
1 decilitro d’olio di frantoio – 3 litri d’acqua – 4 spicchi d’aglio in camicia – 4 foglie di alloro fresco
100 g circa di peperoni dolci secchi – 8 fette di pane casereccio tostato e tagliato a tocchetti
sale q.b.

Procedimento
Riscaldare in una pentola 3 litri d’acqua, facendo attenzione che non giunga a ebollizione; salare. Nel frattempo, scaldare in una padella una parte dell’olio e dare colore all’aglio; aggiungere le foglie d’alloro e una parte dei peperoni frantumati; farli friggere per qualche secondo, avendo cura di non farli bruciare, e versare il tutto nella pentola contenente l’acqua. Iniziare a versare la farina a pioggia, girando in continuazione con un mestolo di legno o una frusta per evitare grumi; aggiustare di sale e mescolare ancora per 40 minuti circa, fino a quando il composto diventa cremoso.
Nel frattempo soffriggere la parte restante dei peperoni nell’olio rimasto.
Collocare una parte dei crostini di pane tostato sul fondo di un piatto da portata e versarci sopra la Fracchiata. Condire con l’olio e i peperoni fritti, che costituiscono, insieme al resto dei tocchetti di pane, la guarnizione finale.

Ricetta di Sergio Di Zio – Ristorante “La Bilancia” – Loreto Aprutino (PE)

Scopri le altre ricette su www.fuoriporta.org

Collegati e seguici sui nostri social:
www.facebook.com/fuoriportaweb
www.instagram.com/fuoriportafortravel

Related Posts

None found