Arriva Halloween e la zucca è protagonista in tavola

Il 31 ottobre è alle porte e la festa di Halloween, un tempo considerata una semplice “americanata”, è entrata ormai a far parte anche delle nostre tradizioni. Eppure sarebbe meglio dire che è “tornata”: fino ad alcuni secoli fa, il 31 ottobre in diverse zone d’Italia – dalla Calabria alla Sardegna, fino alla Puglia, al Friuli e al Veneto – veniva festeggiato con richieste di doni per i morti, travestimenti dei bambini, e zucche intagliate e illuminate dalle candele. Già, la zucca resta sempre la grande protagonista di Halloween, anche in tavola; ecco due ricette per una cena a tema sana e gustosa!

 

VELLUTATA DI ZUCCA

Ingredienti per 4 persone:

Un pezzo di zucca da 400g, 6 patate medie, 2 cipolle rosse, acqua q.b., sale, olio.

Preparazione:

Pelare e tagliare le patate in piccoli pezzi e fare lo stesso con la zucca. Preparare un soffritto con   cipolla rossa in olio, aggiungere la zucca e insaporire per 1 minuto. Aggiungere le patate, sale a piacere e l’acqua, a seconda di come si preferisce la consistenza. Lasciare cuocere a fiamma bassa e con il coperchio fino a quando le patate e la zucca non saranno molto morbide, mescolando spesso per evitare che si attacchi al fondo. Lasciare raffreddare qualche minuto e frullate con un minipimer.

 

TORTA DI ZUCCA E MANDORLE

Ingredienti per 4 persone:

300gr di purea di zucca, 150gr di farina manitoba, 100gr di farina di mandorle, 50gr di zucchero di canna grezzo, 4 cucchiai di olio di semi di girasole, 1 cucchiaino di lievito, 1 pizzico di bicarbonato di sodio purissimo, 1 cucchiaino di cannella, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaio di latte di soia, 1 cucchiaio di malto d’orzo.

Preparazione:

Preparare la purea di zucca infornandone un pezzo (adagiandola su un foglio di carta da forno) a 180° fino a quando non sarà completamente, quindi lasciarla raffreddare e frullarla. In un recipiente unire tutti gli ingredienti secchi: la farina manitoba precedentemente setacciata, la farina di mandorle, lo zucchero di canna grezzo, il lievito, il bicarbonato di sodio, la cannella e il sale. Amalgamare per bene. In un altro recipiente unire invece la zucca frullata, l’olio di girasole, il latte di soia e il malto d’orzo, facendoli amalgamare uniformemente. A questo punto versare gli ingredienti liquidi nel recipiente dei secchi e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Oliare una tortiera lunga e cospargere il fondo con i semi di papavero, versare il composto e ricoprire con altri semi di papavero. Cuocere per circa 25 minuti a 180°. Lasciare raffreddare e servire accompagnata da panna di soia montata.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/prodotti/crema-di-broccoletti-di-anguillara-al-gusto-di-zucca/

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato