Da Ancona il riso in brodo di busbane e guatti

Alzi la mano chi conosce le busbane e i guatti. Pochissimi, al di fuori delle Marche, ma ormai pochi anche nell’Anconetano. Si tratta, infatti, di due piccoli pesci poveri tipici dell’Adriatico, che diversi pescatori preferiscono rigettare in mare piuttosto che venderli a poco o niente. Ma in alcune osterie e case del capoluogo regionale ancora si prepara questa ricetta povera e antichissima che costituisce quasi un piatto unico, dato che le busbane bollite e condite servono come seconda portata.

INGREDIENTI

1 kg di busbane, 1 kg di guatti, 1 costa di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 300 gr di riso

PREPARAZIONE

Preparare un brodo con circa 4 litri di acqua con il sedano, la cipolla, la carota. Lasciare bollire per circa 1 ora; aggiungere i guatti e lasciare bollire per circa 10 minuti, infine aggiungere le busbane e lasciar cuocere per altri 7/8 minuti, scolare le busbane ed appoggiarle su di un piatto di portata e condirle con olio e prezzemolo. Passare il brodo tramite un passino a maglie molto fini ed aggiustare di sale e cuocerci il riso e servire una volta cotto con un filo d’olio crudo.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/itinerari/acervia-le-marche-territorio-dei-dieci-castelli/

 

Vi potrebbe interessare anche:

Nessun correlato trovato