Un milione di conchiglie in mostra al Museo di Cupra Marittima

Nel suo genere, è il più grande spazio espositivo al Mondo. Il Museo Malacologico Piceno di Cupra Marittima – paese marchigiano affacciato sull’Adriatico in provincia di Ascoli Piceno –  conserva oltre nove milioni di esemplari, un milione dei quali esposti. Lo spazio prese vita nel 1977 per esporre al pubblico questa incredibile collezione di conchiglie di Tiziano e Vincenzo Cossignani, trovando nel 1988 la sua collocazione definitiva in via Adriatica Nord, 240.

Fra le collezioni che possono ammirare i visitatori, le più importanti sono quelle dedicate alla madreperla, alla malacopaleontologia, alle piastrelle tematiche in ceramica, ai coralli, alle madrepore, agli squali e all’etnologia; il Museo conserva inoltre maschere e oggetti d’uso provenienti da tutto il mondo.

La costruzione, una struttura prefabbricata pesante di 3.000 metri quadri di superficie utile, oltre all’area espositiva contiene una sala convegni per 200 persone, una sala didattica per 80 studenti, una sala proiezioni con 50 posti, una biblioteca, un laboratorio per la tipizzazione delle conchiglie e la fotografia, un negozio e pareti attrezzate per la pinacoteca e la piastrelloteca malacologica.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/itinerari/i-teatri-storici-delle-marche/