Pomarance e il suo centro storico medievale

Custodisce gelosamente uno dei centri storici medievali meglio conservati di tutta la Toscana. E’ Pomarance, in provincia di Pisa, che sorge tra Volterra e Massa Marittima, in un territorio sospeso tra le colline verdeggianti della regione, il mare e il fiume Cecina. Una visita alla scoperta di questo piccolo gioiello non può che iniziare da Porta alla Pieve, che conduce in pochi passi nella parte più antica del borgo, dove merita una visita la Pieve di San Giovanni Battista; proseguendo per via Mascagni si raggiunge piazza Cavour, il cuore del quartiere medievale: la chiesa parrocchiale conserva i preziosi dipinti di Cristofano Roncalli e Nicolò Cercignani. Il tour prosegue poi lungo via Roncalli su cui si affaccia Casa Bicocchi, una tipica residenza borghese del XIX secolo, una casa-museo che offre uno spaccato interessante della vita di una delle famiglie più influenti di quel periodo. Proseguendo ancora su via Roncalli si arriva a Palazzo Ricci, che ospita la mostra permanente Guerrieri e Artigiani: 6 sale con un percorso che illustra la storia del territorio dal Paleolitico al Rinascimento. Merita una visita anche la Rocca Sillana, una fortezza che domina dall’alto il territorio circostante, la Valle del Pavone e tutta l’area geotermica.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/eventi/fra-teatro-e-tradizione-ecco-il-palio-storico-delle-contrade-di-pomarance-pi-9-set/