La Cipresseta Monumentale di Salisano

Salisano, grazioso borgo in provincia di Rieti, custodisce un vero e proprio tesoro naturalistico: la Cipresseta Monumentale. Si tratta di uno straordinario bosco di cipressi della varietà Horizontalis, il cui impianto originario risale a diverse centinaia di anni fa. All’interno di questa interessantissima formazione forestale si snoda un sentiero che parte a circa 1,6 km da Salisano (Ri), poco oltre l’incrocio fra Via Montefalcone e Via Dell’Uccelatore, e sale fino alla vetta del Monte Ode (968m), da cui si gode un bellissimo panorama che spazia a 360 gradi dal Monte Soratte ai Monti Sabini, dai Monti Reatini ai Lucretili, fino alle vette più alte dei Monti Abbruzzesi. Il sentiero, che segue in gran parte un itinerario CAI (segni binco-rossi), tiene alla destra il Fosso dei Cipressi ed è corredato da utilissimi pannelli documentali relativi a storia, flora e fauna del luogo predisposti dall’associazione Apidienus. Dalla cima del Monte Ode è possibile procedere ad est verso Colle Pozzoneve (961 m), percorrere in discesa tutta la cresta erbosa fino a quota 760 m per poi deviare a destra nel bosco di Querce (visibilmente percorso da un incendio negli anni passati), ed imboccare una carrareccia che riporta al punto di partenza per la Via Dell’Uccelatore.

Vi potrebbe interessare anche:

https://www.fuoriporta.org/itinerari/in-bicicletta-tra-i-castelli-del-barolo-e-le-strade-dei-pellegrini/