Il borgo fortificato di Campello Sul Clitunno

Uno splendido borgo fortificato a due passi dalle famose Fonti del Clitunno. A circa 10 chilometri di distanza da Spoleto, merita sicuramente una visita Campello Sul Clitunno, con il suo nucleo storico ancora oggi completamente racchiuso da possenti mura; il borgo è composto da due nuclei: Campello Alto, borgo fortificato sviluppatosi attorno al Castello, e Campello Basso, dove si trova la chiesa della Madonna della Bianca. Edificato nel X-XI secolo dal barone di Borgogna Rovero di Champeaux, il Castello conserva ancora intatte le sue mura. Un’unica porta delimita l’accesso al borgo, dove si trova la chiesa di San Donato con un pregevole altare ligneo in stile barocco, il Palazzo Comunale e, nelle vicinanze, il complesso monastico dei Barnabiti. La chiesa della Madonna della Bianca, eretta nel 1516, presenta una struttura a croce latina sormontata da una cupola, un magnifico portale in pietra e all’interno due affreschi dello Spagna. Restaurato nel 1797 su progetto del Valadier, vennero sovrapposti a elementi rinascimentali quelli del nascente gusto neoclassico.

 

 

 

Vi potrebbe interessare anche: